Fiero nel tuo sfarzoso e triste veliero

fluttui leggero.

Galleggi di vanità costante.

Veleggi per mari della vita

con una mappa studiata ad arte….

Noncurante dell’ovvio,

noncurante del mondo,

credi sia tutto frutto della tua abilità

e del tuo sestante.

Anche tu purtroppo

squallida vittima del tuo sistema.

Anche tu purtroppo

schiavo del tuo mare.

Veleggia per mari “mon capitaine”.

Veleggia fiero!

Veleggia finché puoi

e non voltarti indietro…

perché il mare non é mai generoso

e per quanto ti ha dato

e per quanto tu hai preso

presto o tardi ti chiederà

il suo prezzo crudele e sincero!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: