…il momento giusto⁉️

Scroll down to content

Ne vogliamo parlare?…io si, ne vorrei parlare perché oramai ne sono certa: è una domanda che risuona in ogni luogo, IN OGNI CITTÀ…in ogni angolo del mondo, in ogni dannata testa che incrocio, quasi ne potessi intercettare i pensieri….

Lei, Lui (Loro)…si incontrano, si piacciono, si annusano e poi?…Poi cosa succede?…..”

È una giornata di sole CALDISSIMA, AFOSA ed IRRESPIRABILE ma nonostante tutto decido di andare ugualmente in centro città per alcune commissioni “urgenti”. Parcheggio l’auto al solito posto (il mio parcheggio preferito è quello con la sbarra vicinissimo al centro con un ragazzo sempre gentile dentro al “gabbiotto”che ti accoglie col biglietto)…lo so, lo so, ARRIVO AL PUNTO: sono in coda per pagare un acquisto…lei è davanti a me, una bellissima e giovane Donna…il suo cellulare squilla e non posso fare a meno di ascoltare la conversazione (ma solo una parte della conversazione perché il restante 50% non ho modo di sentirlo…ACCIDENTI alle cuffiette che non ti permettono nemmeno di ascoltarne l’eco)….Lei comincia a confidarsi (credo con un’ Amica, dal tono confidenziale della voce)…comincia a parlare di Lui, di quanto sono stati bene la sera prima, di quanto Lui sia speciale con Lei (quasi “finto”…sue testuali parole), di quanto sia presente quando c’è e di quanto gli manchi quando sono distanti…E FIN QUI NULLA DI STRANO, ANZI, PAROLE DOLCISSIME SEMPRE PIÙ RARE…poi Lei comincia a raccontare (nei dettagli) la loro notte_d’amore…(e dalla modalità del racconto mi convinco che all’altro capo del “filo” dev’esserci senz’altro una Donna)…il racconto entra anche in alcuni dettagli piccanti che “quasi” m’imbarazzano ma al tempo stesso mi divertono….ed allora PENSO che “dev’essere un bel tipo questo TIPO“…però (perché c’è sempre un però) Lui oggi è SPARITO!! Eh si, avete capito bene è S.P.A.R.I.T.O (irrintracciabile da ogni dispositivo tecnologicamente funzionante)…Lei è devastata ed in un lampo il suo tono di voce cambia, perde tutta la morbidezza dell’attimo prima, il suo volto s’incupisce ed in un nanosecondo Lei comincia ad avere un tono incerto, a tratti balbuziente….comincio a provare una strana EMPATIA per questa giovane Donna, ma che cambia subito in COMPASSIONEVOLE_AFFETTO nel momento in cui Lei pronuncia una serie semplici parole che tutte le Donne (prima o poi), nella loro “carriera” di giovanissime PRE-FIDANZATE/AMANTI/MOGLI prima o poi hanno pronunciato per pentirsene subito dopo (compresa me, in un tempo ormai lontano) …..”probabilmente ha paura d’innamorarsi…ECCO, con questa frase una Donna riesce a dire tutto di se, della sua fragilità, della paura di dirsi che “SE NON TI CHIAMA È PERCHÉ NON VUOLE CHIAMARTI“, quindi non è morto ne Lui, ne il gatto e neppure la nonna (che fa morire puntualmente almeno un paio di volte all’anno)….vorrei dirglielo, vorrei spezzare il suo candore ma ancora non è pronta per tutto questo e poi chi sono io per darle una notizia così tanto BRUTALE?!! (ma tanto vera)…lo scoprirà col tempo, con l’esperienza, quel giorno che “un Lui” la chiamerà ogni santo giorno senza mai saltarne uno capirà la differenza, quando “un Lui” le darà ogni contatto e modo per farsi rintracciare ne capirà il valore…lo scoprirà con calma domani anche se inconsciamente (pure una giovane Donna) GIÀ SA!! …ed allora mi chiedo: “ma davvero in tutti questi anni nulla è mai cambiato?…dai miei 20anni ad oggi le “tradizioni umane” sono sempre le stesse e gli scotti da pagare pure?“….Lei nel frattempo ha chiuso velocemente  la telefonata (e forse anche qualche sogno nel cassetto)….è arrivato il momento di pagare l’acquisto💸

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: